PROGETTO AGRICOLO PANTELLERIA

Località Coste Ghirlanda ‘Gibbiuna’

IMG-20210415-WA0029.jpg
IMG-20210415-WA0015.jpg
IMG-20210415-WA0028.jpg

Come nasce Zino

Nell'estate del 2018 Massimo e sua moglie Paola, al ritorno di una vacanza a Pantelleria (Sicilia), rimangono stregati dai profumi, colori e sapori dell'isola. Decidono quindi di recuperare un ettaro di vigneto abbandonato che ospita alberelli di Moscato di Alessandria di più di 60 anni. Dopo un anno di interventi di potatura e manutenzione del vigneto, nel 2019 abbiamo raccolto le uve dall'isola, le abbiamo portate in cantina a Suvereto per vinificarle e capire l'espressione dell territorio dell'isola di Pantelleria.

Un vino dal carattere mediterraneo

Zino significa "Un dono di Zeus"

 

Quando abbiamo intrapreso questo progetto non avevamo la minima idea di quali sensazioni si sarebbero sprigionate nella bottiglia. Non conoscevamo la vigna, nè avevamo familiarità con il territorio. E adesso? Beh, neanche adesso in realtà: per un viticoltore ci vogliono anni di osservazione e studio del vigneto per capirlo. Quindi ci limitiamo ad ascoltarlo e a prendercene cura durante l'anno, con la stessa filosofia e le stesse attenzioni che dedichiamo alle vigne di Belvedere. Vinifichiamo i suoi frutti e scopriremo l'evoluzione del vino nel tempo. 

zino_edited.jpg